Moscato d’Asti DOCG Langhe

10.65

Vinificazione L’uva viene raccolta a mano in piccole cassette e immediatamente trasportata in cantina dove viene sottoposta ad una pressatura soffice. Dopo la decantazione a freddo, da 10 a 15 gg in vasche di acciaio a temperatura controllata, Il mosto ottenuto viene illimpidito. Successivamente inizia la trasformazione dello zucchero presente nel mosto in alcool e anidride carbonica. Al raggiungimento di 5° alcolici, abbassiamo la temperatura cosi da interrompere la fermentazione. Durante questa, la CO2 naturalmente prodotta rimane disciolta nel vino, conferendogli quella naturale freschezza caratteristica del Moscato d’Asti, che ha inoltre un residuo zuccherino di circa 140 g/l.

Informazioni

Moscato d’Asti DOCG Langhe.

  • Varietà di uva:100% Moscato.
  • Origini:La vigna si trova nel comune di Mango, nel Bricco Avene.
  • Tipo di terreno: Di medio impasto, a reazione sub-alcanica, con sufficiente dotazione di sostanza organica.
  • Periodo di raccolta: Fine agosto – Inizio settembre
  • Invecchiamento: Il vino rimane in vasca di acciaio per circa 1 mese.
  • Imbottigliamento: A fine novembre è già in bottiglia.
  • Colore: Giallo paglierino più o meno intenso a seconda della annate.
  • Profumo: Fruttato intenso, aromatico, molto persistente.

Sapore
Dolce, in armonico equilibrio con il basso contenuto alcolico e con l’acidità mai molto elevata che gli conferisce una piacevole freschezza.

Gradi
5% con 140 g/l di zuccheri naturali residui.

Abbinamenti gastronomici
Con tutta la buona pasticceria, ma soprattutto con tutte le varietà di torrone, prodotto dalla famiglia Sebaste.

Caratteristiche

Prodotto in Italia

da Mauro Sebaste

Regione

Produttore

Mauro Sebaste

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Moscato d’Asti DOCG Langhe”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricorda che: I prodotti vengono spediti direttamente dal produttore poiché non ci sono intermediari Ignora